venerdì 19 marzo 2010

Padri...

Ai padri biologici, a quelli putativi,
ai padri che avrebbero potuto esserlo
e a quelli che non lo sono ma sono molto più paterni di chi lo è.
A tutti voi l'augurio di VIVERE i vostri figli,
perché il tempo non torna
ma basta anche un solo gesto di vero amore
per riannodare i fili spezzati dall'egoismo.

6 commenti:

Miriam ha detto...

Abbraccio in pieno il tuo pensiero, a presto!

Sonia Ognibene ha detto...

:-)

Viviana r ha detto...

si festeggiano anche quei bastardi che permettono che si possa abusare delle proprie figlie?
Per me questa festa non esiste!

Sonia Ognibene ha detto...

Quelli non sono padri, ma mostri che non hanno nulla di umano.
Ciao Viviana, buona giornata.

Antonella ha detto...

E' un augurio speciale e diverso... Anche se con ritardo per gli auguri... Vorrei che ogni padre snaturato riuscisse ad amare con il cuore e dedicasse più tempo ai propri figli! Vorrei che ogni padre andasse a cercare il proprio figlio nel posto dove l'ha dimenticato...allora si che sarebbe una festa meravigliosa! Buon inizio settimana a te, dolce Viviana!

Sonia Ognibene ha detto...

Sì, Antonella, in quel caso sarebbe davvero una festa meravigliosa!
Buona giornata.