giovedì 1 aprile 2010

Fatti, non parole


"Ai nostri ragazzi non dobbiamo insegnare i valori,
non basta spiegarglieli,
hanno bisogno di uomini, di donne,
di persone coerenti e credibili,
che oltre ad annunciarglieli, li testimonino e li vivano"


Grazie Don Ciotti e Pasqua di vera Rinascita a tutti.

14 commenti:

Viviana r ha detto...

Parole sacrosante e maledettamente attuali. I ragazzi non hanno piu una vera guida per affrontare la vita.
Buona vita, Viviana

serenella ha detto...

E certo: l'esempio vale più di cento discorsi.

Sonia Ognibene ha detto...

Mie care Viviana e Serenella, purtroppo gli adulti sono troppo presi dal "mondo" per fermarsi e dare testimonianza di valori profondi ai propri figli, ai ragazzi che vedono anche per lavoro tutti i giorni.
Un esempio su tutti (e anche banale se vogliamo): "Non fumate, il fumo fa male!", e poi vedi lo stesso professore uscire fuori e fumarsi una sigaretta...
Speriamo che questa Pasqua ci faccia diventare finalmente individui autentici.
Un abbraccio forte ad entrambe.

riccardo uccheddu ha detto...

Ciao Sonia!
Condivido senz'altro quanto scrivi.
Del resto, quando certe parole e certi inviti provengono oltre che da te, anche da uomini come don Ciotti (o anche come don Gallo) è impossibile non condividere.
Si tratta di uomini che hanno fatto della parola di quell'Operaio qualcosa di davvero vivo, non certo un astratto spiritualismo.
Comunque, speriamo che questa Pasqua produca in tutti noi un effettivo e duraturo cambiamento perchè... ne abbiamo tutti un grandissimo bisogno.
Un abbraccio e buona Pasqua!

Sonia Ognibene ha detto...

Caro Riccardo, quando si è vicini a uomini come lui (io purtroppo non ho avuto ancora questo onore), quando si ascoltano uomini come lui non si può restare impassibili, non ci si può più cullare nell'indifferenza. Si riconosce subito di essere un "nulla" e da qui con grande atto di contrizione non si può far altro che risalire faticosamente la china e decidere con chi stare.
Noi con chi vogliamo stare?

Serena Pasqua a te e a tutti i tuoi cari.

Daniel ha detto...

presenza e coerenza nel tempo sono la vera testimonianza della vita.
Grazie mille
un abbraccio
buona Pasqua di rinascita
Daniel

Miriam ha detto...

Ciao Sonia, condivido in pieno questo pensiero!!!
Ti abbraccio forte forte, buona giornata di pasquetta!!!
A presto!

Sonia Ognibene ha detto...

Caro Davide, grazie a te.
Spero sia stata una Pasqua davvero serena.
A presto.

Sonia Ognibene ha detto...

Grazie Miriam, l'ho passata in viaggio per tornare a casa in un orario non proibitivo per il traffico.
Tutto bene comunque.
Sono felice d'essere tornata in locanda!
Un abbraccio forte.

Sonia Ognibene ha detto...

Per Daniel.
Pardon... Daniel, non Davide, scusami.
Sono ancora frastornata dalle poche ore di sonno di questi giorni.

Viviana r ha detto...

Leggo che ti sei strapazzata un pochino, vedrai che dopo una bella, sana e lunga dormita, domani mattina ti sveglierai meglio. Buona vita, Viviana e fratello Mao

Sonia Ognibene ha detto...

Sì, mi auguro di dormire bene e in modo fruttuoso.
Un abbraccio fortissimo a te e a Mao.

Incontro alla luce ha detto...

Ciao, grazie per essere passata nel mio blog. Hai ragione veramente, tanti discorsi se non trovano radice nella vita, rischiano di essere parole al vento...Verba volant...cioè poco credibili...Io faticherei alquanto se dovessi fare una cosa comandatami da qualcuno che in realtà non vive ciò che dice...Ed anche Gesù nel Vangelo lo disse...

Sonia Ognibene ha detto...

E grazie a te per aver lasciato un commento.
Verrò spesso nel tuo blog perché ci sono molte riflessioni da condividere.
Un abbraccio forte.