giovedì 4 novembre 2010

La mia anima come brughiera sconfinata


Non ci sono muri troppo spessi,
né catene troppo grosse
che possano intrappolare i miei sogni.
La mia anima sarà sempre libera.
Sonia Ognibene

18 commenti:

Occhi di Notte ha detto...

Libertà. Ha un suono così rilassante, non trovi?

Sonia Ognibene ha detto...

Sì, incredibilmente rilassante e appagante.
Ciao cara!

Sesè ha detto...

Bellissima! In quattro righe hai espresso anche il mio pensiero, Sonia. Nessuno potrà mai farmi smettere di sognare e di pensare come credo sia più giusto, anche se dovessi mettermi contro il resto del mondo!
Bra-vi-ssi-ma!
Bisous
Sesè

Sonia Ognibene ha detto...

Oh cara Sesè, brava, non smettere mai di sognare! E non cambiare, piuttosto cambia tu il mondo!
Baci

EvaQ. ha detto...

Sul muro della mia camera appare a grandi lettere "Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni".Eleanor Roosevelt docet...

Sonia Ognibene ha detto...

Io aggiungerei: "...e nei sogni cui appartiene l'autentica bellezza".
Buona serata, Eva.

L'inverno di June ha detto...

Bellissime parole Sonia, sei davvero brava!!! - Io trovo la parola Libertà meno rilassante, forse perchè immagino sempre dietro una lotta e tanta forza, per la conquista della stessa..ma non dovrebbe essere così, La libertà dovrebbe appartenere a tutti!!

Sonia Ognibene ha detto...

Cara IJ, grazie!
Hai ragione, dovrebbe appartenere a chiunque, ma non è così e c'è chi come te ne vede il lato battagliero per conquistarla e chi la meta raggiunta.
Sogni d'oro.

Danilo ha detto...

Mi piace pensare di essere così anche io. Mi impegno per esserlo :-)

Miriam ha detto...

LIBERTA' e la fantasia vola senza barriere...

Sonia Ognibene ha detto...

Bravo Danilo!
E per me è proprio come la scena della musica classica diffusa a tutto volume nel carcere de "Le ali della libertà", ce l'hai presente?
Ecco, io mi sento così.
Baci.

Sonia Ognibene ha detto...

Vero, Miriam... vola, vola, vola...

Danilo ha detto...

Ah sì, bellissimo film.
Ma ti consiglio, se non l'hai letto, anche il "racconto" da cui è tratto: è il primo del libro "Stagioni diverse" di Stephen King. Ho scritto "racconto", tra virgolette, perché sarà lungo 150 pagine.

Sonia Ognibene ha detto...

Grazie, Danilo, lo cercherò... eh, lo so, il caro "RE" si fa sempre prendere la mano.
;-D

Lily ha detto...

In quattro righe racchiudi una verità inoppugnabile..Brava!

Sonia Ognibene ha detto...

Grazie Lily e grazie a te per lo spunto sul tuo post di Romeo e Giulietta. Il romanticismo, l'amore oggi più che mai non guastano, anzi, sono indispensabili alla nostra sopravvivenza!
Un abbraccio!

Alive2 ha detto...

La libertà è come un giorno di vento, come un volo infinito nel cielo dell'anima : viaggio interminabile
nei sentieri del cuore.
Buona brughiera
Alby

Sonia Ognibene ha detto...

Che bella definizione Alby... buona brughiera anche a te!
Buona domenica insieme alla tua splendida famiglia.