domenica 21 novembre 2010

La vergogna non ha confini

A questi occhi prima o poi
dovrai rendere conto.

10 commenti:

Alive2 ha detto...

o la gente si tolga le bende che hanno messo sugli occhi.

Alby

Sonia Ognibene ha detto...

Sì, coprendosi la faccia è più facile, ma non si può ingannare la coscienza...
Ciao Alby, un bacio a Ivonne.

Folletto del Vento ha detto...

Fossero solo i confini a mancargli ...
Nonostante tutto, in quegli occhioni, la speranza non muore mai.

Mariabei ha detto...

E' la più grande vergogna dell'umanità!!
Quanta gente si ingrassa con la fame e la miseria del Terzo Mondo!!
Hugs amica mia

Sonia Ognibene ha detto...

Da grandi, però, la speranza può mancare ed è proprio quello che mi preoccupa: i bambini che subiscono violenze non potranno mai essere adulti senza problemi, risolti al 100%.
Ciao Folletto e buona settimana.

Sonia Ognibene ha detto...

Cara Mariabei, l'infanzia è vilipesa e oltraggiata ovunque e spesso mi vergogno di far parte del genere umano.
Buona settimana!

EvaQ. ha detto...

Quando vedo le campagne delle organizzazioni onlus con queste terribili immagini mi viene sempre da piangere...piango perchè veramente vorrei portare tutti quei bambini a casa mia e trovare una soluzione che li salvi dal male dell'umanità...Ed ho anche studiato per poterlo fare...spero solo che mi diano la possibilità di mettere in pratica quello che ho imparato...un abbraccio

Sonia Ognibene ha detto...

Sì, ce la farai Eva, e queste tue parole ti fanno onore.
Ti abbraccio forte.

Adriano Maini ha detto...

Ho trovato tanta umanità sia nel tuo post che nei commenti.

Sonia Ognibene ha detto...

Grazie Adriano...