martedì 30 novembre 2010

Se rinasco divento violino, sassofono, pianoforte...

Ah la musica, la musica che inchioda, strazia, spiazza, esalta, sommuove e commuove!
Beh, questa ho avuto modo di ascoltare oggi a scuola: c’è stata, infatti, una lezione-concerto tenuta da un professore esterno, alquanto arguto e coinvolgente, che ha guidato un’orchestra di 20 elementi, tra accenni di ballo, battute verbali e a tempo di musica con mani e piedi.
Il tema è stato il ritmo che, coinvolgendo i sensi, ci porta a muoverci, a danzare.
Siamo partiti dal ritmo puro delle percussioni, per poi passare a quello della musica rinascimentale, ai ritmi più recenti delle ballate dell’area baltica, francese, alle danze irlandesi fino a quelle degli stati americani e poi… e poi sono dovuta andar via: le mie ore erano finite e il dovere mi chiamava altrove.
Ma sono felice, pienamente appagata che almeno per un po’ il tempo si sia fermato e che la melodia abbia inebriato corpo e anima grazie a quell’afflato magico che solo le note sanno produrre in modo tanto immediato e travolgente.

29 commenti:

Occhi di Notte ha detto...

la musica ha un potere stupendo. mi ricordi "Canone inverso", sai?

Iride Libera ha detto...

Non esiste droga più salutare e potente della musica.
Ricordo il mio primo concerto, alle elementari. Suonarono The Entertainer di Scott Joplin, brano e autore che ancora oggi sono gli unici a rimettermi al mondo, dopo avermici fatto evadere. Che sia un caso?

Ciao Sonia ;)

Sonia Ognibene ha detto...

Avrei tanto voluto vedere quel film e leggerne il libro. Visto che me li hai ricordati tu con questo commento li cercherò.
Ciao cara!

Sesè ha detto...

La musica è vita! Come faremmo senza essa?

Spero tutto ok Sonia.

Bacissimi
Sesè

Sonia Ognibene ha detto...

Cara Iride, la musica è davvero coinvolgente e sconvolgente a volte, e su di me ha un'atrattiva speciale quella dal vivo, con gli strumenti musicali che brillano sotto le luci e provocano emozioni indescrivibili sotto le sapienti mani dei musicisti.
Sono felice che anche per te sia così.

p.s.Buona serata... io mi sento ancora maluccio, anche se oggi mi sono fatta forza e sono tornata a scuola pur volendo stare sotto le coperte... invece sono uscita sotto la pioggia e il freddo sferzante.

Sonia Ognibene ha detto...

Non potremmo vivere senza musica, cara Sesè!
Come ho detto nel commento precedente sto ancora maluccio, non sono ancora in grado di concentrarmi su un lavoro per dolori vari e spero di non peggiorare.
Baci, baci, baci!!!

Gabe ha detto...

la musica sono come i colori per i pittori....senza la musica ogni giorno sarebbe insignificante
Ciao Sonia e domani ti aspetto da me

Sonia Ognibene ha detto...

Vero...
Sono appena passata da te, cosa bolle in pentola?
;-D
Baci Gabe

Folletto del Vento ha detto...

Nella vita "vera" non ho il vento a cullarmi ed allora lo faccio fare alla musica.
Anche io non potrei farne a meno, al punto che almeno 3 volte a settimana ballo ... insegnando agli altri a farlo.

TuristadiMestiere ha detto...

io scrivo e ascolto musica in sottofondo, mi rilassa tantissimo!

*Maristella* ha detto...

Hi Sonia...io non so suonare assolutamente nulla, ma è il pianoforte quello che mi fa volare con la fantasia...un abbraccio, *Maristella*.

Sonia Ognibene ha detto...

Caro Folletto, non sapevo che insegnassi a ballare, che bello: che tipo di ballo precisamente?
Buona serata

Sonia Ognibene ha detto...

Ciao TuristadiMestiere, a volte lo faccio anch'io, ma la musica va goduta da sola, quando riceve tutta la mia attenzione!

Sonia Ognibene ha detto...

Ciao Maristella, io strimpello la chitarra (da autodidatta) e per un anno ho fatto un corso gratuito di pianoforte. Mi sono anche informata la settimana scorsa per iscrivermi a una vera scuola di musica, ma per ora il tempo e anche una costosa tastiera da acquistare(lasciamo perdere i pianoforti che costano una fortuna) rendono al momento improbabile la mia iscrizione.
Ma il desiderio non mi abbandona!

Mariabei ha detto...

La Musica... Emozioni a non finire!

Ho letto il tuo bellissimo libro... Complimenti!!
...aspetto il prossimo
Christmas Hugs

Carmine ha detto...

Hai proprio ragione, è davvero forte il potere della musica, specie quando si deve "evadere".
Carmine

Lily ha detto...

Ah quanto è straordinaria la musica! Io suono il pianoforte, e ogni volta che comincio un pezzo di Chopin, o Bethoveen,Bach ecc non so come spiegare, è come se mi estrianassi da me stessa e sento che le dita scorrono sui tasti automaticamente, mentre io mi sento piena, appagata, è come se i miei sensi, tutti e non solo l' udito si perdessero tra le note, divento un tutt' uno con quello che sto suonando, perdo la cognizione del tempo, del luogo,della realtà..Non credo di essermi davvero spiegata però posso dire che per me la musica è il canto dell' anima.

Folletto del Vento ha detto...

Caraibici (Salsa, bachata, merengue, cha cha cha, ecc.) e boogie woogie.

Sonia Ognibene ha detto...

Per Mariabei:
Hai letto il mio libro? E me lo dici così? Grazie, grazie, grazie! Spero ti abbia davvero emozionata!
Anch'io mi auguro di riuscire a finire il prossimo, ma mi sto dando da fare... ;-D

Per Carmine:
a te che musica piace, quale scegli per evadere? Di' pure quella che ascolti, io non ho paraocchi... ascolto anche il rap.
Ciao Carmine!

Per Lily:
non sai quanto ti invidio, avrei tanto voluto studiare uno strumento da piccola, ma i mezzi non li avevamo e non c'era una scuola di musica in città, solo insegnanti privati.
Ti sei spiegata benissimo: anche se non sono io a suonare, ma ascolto gli altri, per me è ugualmente una magia!
Mi piacerebbe ascoltarti, sai?
A presto.

Per Folletto:
wow, che meraviglia!
Divertiti allora!

Danilo ha detto...

Io diventerò sicuramente uno strumento a corda! Sto accumulando molti punti karma per la prossima vita. Diventerò una chitarra fantastica :-)

Sonia Ognibene ha detto...

Complimenti allora! Alla prossima vita!
;-D

EvaQ. ha detto...

Quasi ogni momento della mia giornata è accompagnato dalla musica...mi sembra che con la sua compagnia riesco a fare più cose,più velocemente e più volentieri :-)

Adriano Maini ha detto...

Eh, sì, come mi ritrovo nelle tue parole!

Sonia Ognibene ha detto...

Cara EvaQ, quando non ho voglia di fare una cosa, allora metto su un po' di musica ed, è vero, tutto scorre più velocemente.
Baci.

Sonia Ognibene ha detto...

Adriano, sono felice che ti ritrovi nel mio sentire!
Buona giornata.

Sergio ha detto...

La musica... se non ci fosse la musica la vita non sarebbe così com'è. La vita, in alcuni casi, è triste di per sé, ma almeno la musica addolcisce e stempera i problemi. Grazie per gli auguri che mi hai fatto...

Sonia Ognibene ha detto...

Figurati Sergio, dovere!
Grazie a te piuttosto per questo commento.
Buona giornata

Della ha detto...

Ciao Sonia, che piacere risentirti e ritrovarmi alla tua locanda! Naturalmente anche per me (credo lo si capisca anche dal mio post...) la musica è un incantesimo capace di rievocare ricordi, atmosfere... ma anche di allontanarmi dalla realtà. Recentemente ho visto il film Lezione 21 di Alessandro Baricco... e come la racconta lui, la musica...
A presto,
Della

Sonia Ognibene ha detto...

Che piacere per me ritrovarti, sì lo so che anche per te la musica è importante, perciò siamo sullo stesso... "pentagramma" ;-).
Non ho mai visto il film "Lezione 21". Mi hai incuriosita.
A prestissimo!