giovedì 5 gennaio 2012

Concluso...

Conclusa la trascrizione della sceneggiatura, concluso il libro di Magris, concluse ormai le festività, conclusi i rapporti, concluse le attese. Conclusa me stessa. Mi restano solo delle melodie in cuffia sotto le lenzuola... ma finiranno, finiranno a breve anche quelle.

31 commenti:

Sesè ha detto...

Tutto si conclude cara Sonia, ma forse è lì il segreto della loro bellezza, altrimenti se fossero eterne non riusciremmo ad apprezzarle pienamente..

Un bacio
A.

Sonia Ognibene ha detto...

Mia cara, forse è proprio così. Ma oggi mi sento vuota ed estranea al mondo.
Un abbraccio in rosa.

cosimo ha detto...

La vita da, la vita toglie. E in questo infinito alternarsi, sicuramente non ritmato all'unisono, che c'è tutto il bello del mistero della vita di ognuno di noi.
Buon ultima festa natalizia:-)

Federicasole ha detto...

Mi colpisce l'intensità delle tue parole. Passo di qui, non ho consigli nè pretese da darti, ti lascio solo il mio saluto.

Lena ha detto...

ti auguro, Sonia, serenità per il tuo animo e brava per queste "conclusioni".
A presto

Lena ha detto...

Ah se ti va partecipa qui http://lamagiadelvento.blogspot.com/2012/01/la-mia-lista-dei-librie-le-vostre.html

Sonia Ognibene ha detto...

Sì, Cosimo, la vita è un mistero meraviglioso, ma oggi mi lascio vivere. Ho rammendato e stirato tutto il tempo... e il mal di testa mi è passato. Niente non è...
Baci

Benvenuta Federica, sono passata dal tuo blog. Molto interessante! A presto e grazie per il tuo pssaggio e i saluti!

Lena cara, ora passo da te. Un bacio

dandelion67 ha detto...

Concludere se stessi , mai!
Quando ci si sente vuoti...ecco che si crea nuovo spazio per un Vissuto ancora..
siano Sorrisi ad accendere un Tuo sorriso...
mai si spenga la melodia nel Tuo divenire..
sereno Vissuto Sonia..
un abbraccio..
dandelìon

Elio ha detto...

Cara Sonia, l'ultimo post è veramente sul negativo. All'inizio dell'anno si è sempre un po' più ottimisti, anche se poi non riusciamo ad evere tutto. Spero che presto ci informerai che il morale rimonta, che troverai un altro libro ed altri contatti. Forza e coraggio. Buonanotte.

LdC ha detto...

Sonia ci son momenti strani..un po'pesanti..un po'indecifrabili,un po'troppo silenziosi a tratti vuoti....
Ma la vita e'sempre pronta a sorprenderci magari celandosi in un piccolissima cosa.
Un sorriso Sonia, questo mio per te.

Carmine ha detto...

Ci sono giorni in cui per quanta saggezza abbiamo, per quante parole assennate ascoltiamo, il nostro morale non si sposta di una virgola, e ci concentriamo solo su ciò che è triste e negativo. Ordinaria amministrazione, e prima o poi momenti come questi finiscono, anche se mentre li viviamo lo dimentichiamo.
Buona domenica cara Sonia, si concluderà anch'essa, ma spero porti una felice nuova settimana!

Nounours(e) ha detto...

Il tuo vuoto è pieno di consapevolezza. La mia impressione nel leggerti è di fortezza d'animo.

Sonia Ognibene ha detto...

Cari Dandelìon, Elio, LdC, Carmine, Nounours(e), che bello tornare in locanda e trovare i vostri commenti che mi spronano a sorridere, a ricordare che questi momenti di vuoto sono passeggeri!!! Sono stata via tre giorni e mi sono un po' stancata, ma adesso tutto è pronto per domani. Spero di tornare ad ingranare, spero presto di tornare a sentirmi viva e piena di energie. Vi abbraccio forte e vi sento vicini. Grazie!

Andrea ha detto...

Ogni fine non è che il preludio per un nuovo inizio ...
E' bene che le cose finiscano, se fossero infinite molte di esse sarebbero isopportabili, altre meno preziose!
Ciao
Andrea

Luigi ha detto...

quello che non finirà mai è il nostro affetto per te!!!
Un abbraccio forte forte

Maraptica ha detto...

L'energia è un cerchio e quando si chiude è un lutto interiore, ma mille cerchi si aprono Sonia, la vita (e tu lo sai meglio di me) è imprevedibile e ha in serbo cose che nemmeno osiamo immaginare. Un bacio

Danilo Zanelli ha detto...

Carissima Sonia, per fortuna qualcosa non finisce: continui a farci emozionare con i tuoi incantevoli post :)

Sonia Ognibene ha detto...

Cari Andrea, Luigi e Maraptica, lo so, dietro ad ogni fine c'è sempre un nuovo inizio.
Vorrei solo sapere quale. E non so se avrò le energie necessarie per affrontarlo. Mi sento così instabile ultimamente, una giorovaga della brughiera, più che una locandiera. Ma tornerò, tornerò a sorridere davvero perché la vita è imprevedibile, meravigliosa... e anch'io vi voglio bene.

Strega Bugiarda ha detto...

Fantastica Sonia... sono rientrata, ed intanto prima di ogni parola ti stringo forte forte.
Poi ti ringrazio per le parole magiche che ho trovato nel mio blog e ti voglio ricordare che la tua presenza è importante per ricordarmi che il bello della vita è anche il più grande dei sentimenti...l'amicizia.
Sai che sono una entusiasta, una ottimista... e forse una allegra demente...ma il fatto che hai "concluso e ti senti conclusa" è una mgnifica occasione per prendere coscienza dell'impermanenza di tutto e ripartire con la tua anima, bravura, forza... non ha impoirtanza per dove... ma vedrai quanto è bello il viaggio.
Un intraprendente allegro, gioioso e pieno di curiosità 2012.
Ci sono Gingi

Sonia Ognibene ha detto...

Che meravigliose parole di coraggio, gioia e vitalità! Ricambio il tuo abbraccio... è così bello sentirti vicina a me. Grazie di cuore, grazie!

Sonia Ognibene ha detto...

Caro Danilo, non so perché, ma anche stavolta il tuo commento è arrivato a scoppio ritardato, perciò solo adesso ti dico: grazie infinite, sono felice se posso regalare delle emozioni... in fondo si vive di questo.
A presto, amico mio.

TuristadiMestiere ha detto...

...io so di aver iniziato quest'anno con una perdita. Una conclusione vera, che sa di per sempre. Una scomparsa improvvisa e dolorosa. Ho letto sopra un commento: la vita dà e la vita toglie. E' vero. Dobbiamo godere dei momenti in cui dà, perché poi arriveranno i momenti in cui toglie. Spero che oggi tu sia più serena. Un saluto.

Sonia Ognibene ha detto...

Carissima TuristadiMestiere, sentirti affranta, addolora anche me.
Sì, occorre gioire quando la vita dà e io cerco di attingere sempre gioia là dove posso, cerco di ritrovare le energie... così riesco a sentirmi meno "conclusa".
Sto superando questo momento, grazie, spero che anche tu possa risollevarti dalla tua perdita dolorosa e improvvisa. Occorre tempo, lo so, ma... coraggio. Ti abbraccio forte.

Lara Ferri ha detto...

Non sono molto positiva neanch'io, cara Sonia, in questi giorni.
Quindi hai la mia solidarietà.
Quello che so è che poi passano questi periodi-
E te lo auguro di cuore.
Con affetto,
Lara

dandelion67 ha detto...

"Si deve avere un'amico invisibile
a cui parlare nelle ore silenziose della notte
e durante le passeggiate nei parchi"
-- Kahlil Gibran

Sereno divenire Sonia..
un abbraccio..
dandelìon

Miriam ha detto...

Cara Sonia per quanto questo mezzo sia pieno di limiti, a volte fa bene ricevere qualche segno di solidarietà e condivisione! Spero ti giunga il mio abbraccio e ti auguro che tu possa ritrovare il tuo abbraccio, quello che solo tu stessa puoi e devi regalarti nei momenti di prova, perchè solo da noi stessi parte la forza e l'amore per ricominciare a credere in se stessi e negli altri!
Ciao cara, a presto!

Sonia Ognibene ha detto...

Lara, va molto meglio, grazie. Panta rei... tutto scorre.
Un abbraccio forte.

Dandelìon, che bello questo pensiero di Gibran... che sia una giornata serena anche per te!
Un bacio.

Grazie, Miriam! La condivisione e la solidarietà fanno stare davvero bene... infatti sto meglio, molto meglio. Mi sono data quell'abbraccio da sola, anche se a volte non basta. Per fortuna, però, so di avere tante persone che tengono a me. A prestissimo, mia cara.

Maraptica ha detto...

Sonia ti sono vicina, un abbraccio grande.

Sonia Ognibene ha detto...

Grazie, cara. Ora va meglio! Un abbraccio forte a te. Buona settimana!

Carmine ha detto...

Mi fa piacere che va meglio (lo leggo nell'ultimo commento). Buona settimana!

Sonia Ognibene ha detto...

Oh, grazie, caro Carmine! Sì, va meglio! Grazie del tuo passaggio! Buona settimana a te!