sabato 31 marzo 2012

Come ti amo? / How do I love thee?



Come ti amo? Lascia che ti dica i modi.
Ti amo fino agli estremi di profondità, di altura e di estensione
che l’anima mia può raggiungere, quando al di là del corporeo
tocco i confini dell’Essere e della Grazia Ideale.
Ti amo entro la sfera delle necessità quotidiane,
alla luce del giorno e al lume di candela.
Ti amo liberamente, come gli uomini che lottano per la Giustizia.
Ti amo con la stessa purezza con cui essi rifuggono dalla lode.
Ti amo con la passione delle trascorse sofferenze
e quella che fanciulla mettevo nella fede.
Ti amo con quell’amore che credevo aver smarrito
coi miei santi perduti.
Ti amo col respiro, i sorrisi, le lacrime dell’intera mia vita!
e, se Dio vuole,
ancor meglio t’amerò dopo la morte.

 
How do I love thee? Let me count the ways.
I love thee to the depth and breadth and height
My soul can reach, when feeling out of sight
For the ends of Being and ideal Grace.
I love thee to the level of every day's
Most quiet need, by sun and candlelight.
I love thee freely, as men strive for Right;
I love thee purely, as they turn from Praise.
I love with a passion put to use
In my old griefs, and with my childhood's faith.
I love thee with a love I seemed to lose
With my lost saints, -- I love thee with the breath,
Smiles, tears, of all my life! -- and, if God choose,
I shall but love thee better after death.
Elizabeth Barrett Browning




16 commenti:

antonietta ha detto...

mi sembrava di conoscerla...bella!!!!!!!!!!!!!!!!!

Elio ha detto...

Ciao Sonia, hai scelto un testo meraviglioso che ho letto e riletto con estremo piacere. Se aggiungi che oggi pomeriggio vado a vedere ed ascoltare un bel concerto di musica sinfonica, capirai perché ritenga che la mia domenica sia ben piena di piaceri. Buona serata domenicale.

Francesco Zaffuto ha detto...

riesce a superare ogni confine

Sonia Ognibene ha detto...

Sì, Antonietta, è meravigliosa!
Un abbraccio.

Sonia Ognibene ha detto...

Mi fa piacere che ti abbia deliziato l'anima, carissimo Elio. Goditi pure la soavità della poesia e della musica. Non c'è modo migliore di gioire e di festeggiare la vita!
Ti abbraccio.

Sonia Ognibene ha detto...

Già, Francesco, riesce a superare ogni confine e ogni distanza...
Buona settimana.

Daniel ha detto...

Possibile esprimere meglio di così l'amore?? Non penso proprio.
Un forte abbraccio
Daniel

Sonia Ognibene ha detto...

E' vero, carissimo Daniel, non credo esistano poesie che esprimano in modo così totale l'amore!!!
Ti abbraccio forte anch'io!

strega bugiarda ha detto...

Leggere d'amore è sempre una ottima medicina per l'anima... e venirti a trovare sempre un piacere.
Buona pasqua di pare e serenità insieme ai tuoi cari.

Sonia Ognibene ha detto...

Grazie, Gingi, ricambio con affetto! Risorgiamo!

nella ha detto...

Splendidamente bello....Buona Pasquetta, amica ,mia!

Sonia Ognibene ha detto...

Grazie Nella... e buona Pasquetta anche a te. Oggi ho trascorso una bella Pasqua e non è poco...
Un abbraccio!

Sara Durantini ha detto...

Il tuo blog ha ricevuto un premio http://corsierincorsi.blogspot.it/2012/04/corsi-e-rincorsi-riceve-il-premio-my.html

Sonia Ognibene ha detto...

Grazie, cara, grazie infinite!!! Un saluto al volo per adesso... ci sentiamo prestissimo.
:-D

Gautier ha detto...

Scorrendo il tuo blog come le pagine di un libro, ho trovato
questa poesia. Bella, eternamente bella!
l'avevo riportata anche io in un vecchio post:
http://gautier.blog.tiscali.it/2005/08/02/perdona_perdonati___1613298-shtml/

Ho solo notato che si tratta di una traduzione leggermente
diversa ma l'emozione che suscita è identica.

un sorriso

Sonia Ognibene ha detto...

Gautier, la vera poesia è eterna e affascina le anime affini in luoghi e tempi vicini o lontani.
Buona domenica.