domenica 23 dicembre 2012

Attesa...

Finalmente sono qui. Seduta a scrivere.
Ciò che voglio adesso è dedicare un po’ del mio tempo a voi, miei avventori, e a tutti quelli che per svariati motivi si riposeranno da me… anche per un solo istante e non arriveranno alla fine di questo post.
Ve lo dico: scrivo lentamente, faticosamente. Non perché sia affranta, no… svuotata.
Trascorro le mie giornate vivendo soltanto per alcune persone speciali. Ne assaporo le smorfie, i sorrisi, le risate. Per loro i miei pensieri, le mie energie, tutto il mio tempo.
Perciò che resta di me?
Domani ci sarà la Grande Attesa e mi auguro (anzi, credo fermamente) che quel Bambino pensi al mio e a tutti quelli che nel mondo sono orfani pure di speranza. Che quel Bambino mi conduca alla pace del cuore, illuminando la mia strada e quella di chi è con me. Che quel Bambino abbia pietà di ciò che sono e siamo. Che quel Bambino mi faccia ritrovare le parole e la gioia della condivisione.

Stringendovi virtualmente (ma sinceramente) vi auguro, dunque, un Santo Natale.
Amate! E non lasciate che l’odio e l’egoismo vi trasformino in esseri senza Luce.



22 commenti:

Lara Ferri ha detto...

Quel piccolo piede di bimbo dentro la mano di donna che lo accoglie, sembra l'immagine-simbolo del Natale.

Tanti auguri di cuore, cara Sonia!
Ciao,
Lara

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Ciao Sonia tu hai sempre parole che non lasciano indifferenti. Un abbraccio e buone feste con la pace nel cuore

Antonella ha detto...

Ciao Sonia facciamo in modo che il nostro Natale sia davvero questo amore e questa condivisione.
Antonella

Sonia Ognibene ha detto...

Sì, Lara, infatti è proprio così.
Grazie per gli auguri. Sii felice!

Grazie Simo, e tu hai un cuore che accoglie sempre tutti con uguale slancio. Non cambiare mai.

Sì, Antonella, facciamo in modo che sia davvero così, anche quando non ne abbiamo le forze. Che la serenità ti accompagni sempre.

Zio Scriba ha detto...

Pace e Amore!
E il Bambino facciamolo nascere dentro di noi, che ce l'abbiamo già, tutti.
Viva la luce e abbasso le tenebre della violenza e dell'ignoranza.
Un abbraccio, e tanti Auguri!

Luigi ha detto...

ti voglio bene Sonia!!!
Lo sai vero???
Buon Natale

strega bugiarda ha detto...

A volte giudizi e pregiudizi fanno dimenticare l'amore senza il quale sarebbe inutile vivere e godere del Santo Natale con serenità gioia.
Sterminati auguri
Gingi

Miriam ha detto...

Siamo persone umane e le emozioni sono la base su cui si fondano anche le scelte e i cambiamenti.
Sono in sintonia con le tue parole, anch'io faccio sempre più fatica a coltivare il mio blog, non so se per me si tratta di stanchezza o altro, so solo che la vita reale assorbe ogni energia!
Ti auguro di trovare la pace del cuore e che quel bambino sappia prenderti per mano con la dolcezza che solo i bambini sanno donare!
Un grande abbraccio e tanti auguri di Buon Natale!

Elio ha detto...

Sonia, scusa il ritardo per venirti a trovare, dovuto a molte cose e non ultima la festa per il mio compleanno il 24 dicembre.
Ti auguro un buon anno nuovo sperando che ti porti un po' di conforto e faccia sparire quell'amarezza che si sente da tempo nei tuoi post. Buon coraggio ed apri più spesso, se puoi, la tua locanda.

Sonia Ognibene ha detto...

Caro zio Scriba, come non condividere le tue parole? Violenza e ignoranza vanno troppo spesso a braccetto e io ne sono davvero nauseata. Auguri e un abbraccio a te!

Caro Luigi, ti voglio bene anch'io, lo sai?
;-)

Cara Gingi spero che un giorno il Natale ci conduca vicine.
Per te il mio abbraccio più grande.

Cara Miriam, che bello ritrovarti. Siamo quello che siamo, dobbiamo superare fasi e trovare strade. Accettiamo il cambiamento e ciò che ne consegue. Ti stringo forte. Buon anno!

Caro Elio, auguri in netto ritardo per il tuo compleanno, auguri per il nuovo anno, auguri per la tua vita.
Forse la mia non è amarezza ma tristezza legata non soltanto alla mia sfera privata ma alla condizione mondiale. Non si può essere davvero felici se non lo sono anche gli altri e c'è ancora tanta, troppa strada da percorrere.
Cercherò di ascoltare i tuoi consigli: verrò più spesso in locanda. Ti abbraccio forte.

Un tocco di Rosa ha detto...

Ciao Sonia, davvero belle parole, Mah purtroppo, di belle parole se ne sentono/leggono a bizzeppe senza che siano sentite o messe in atto. Ma devo dire che quando le leggo da te, quando le scrivi tu, io mi sento chissá perche, mi sento ritornare la SPERANZA spesso perduta. Spero che tu abbia trascorso il Santo Natale serenamente e con il calore di chi ti vuol bene.Spero anche io che quel bambino ogni anno tanto atteso, ci prenda per mano e ci conduca davvero sulla via retta, la via giusta verso il bene e l´altruismo perso per strade cupe. Sonia Ti auguro una buona fine anno 2012 e un sereno e prospero anche di spirito, Anno 2013... Auguri! :*

Sonia Ognibene ha detto...

Ti faccio ritornare la speranza? Cara Tocco di Rosa, queste sono le parole più belle che mi abbia detto qualcuno in queste feste. Grazie di cuore. Forse ha a che vedere con la mia sincerità: non dico cose che non sento e se devo dire cose sgradevoli, taccio.
Sì, ho trascorso un Natale avvolgente con chi amo, ma proprio per questo motivo ne sono stata anche amareggiata. Gli eventi della vita ci portano lontani da chi amiamo e a noi spesso tocca solo accettarlo e andare avanti. Tu sai probabilmente di che cosa parlo. Ti abbraccio forte. Auguri per un nuovo anno di ripresa.

Anonimo ha detto...

Gli eventi si combattono,non c 'e amore che possa accettare e andare avanti senza avere accanto l 'amato/a.La strada e ' necessariamente comune,mano nella mano si lotta insieme..Non torneranno gli attimi perduti niente sara ' piu' come prima e chi te lo dice lo ha gia ' vissuto.Anche amore certo,giurato per eterno e ' messo a dura prova.Amore ....... la ricchezza piu ' grande,tienilo per mano

Un tocco di Rosa ha detto...

Carissima Sonia, ti auguro un mondo di bene per quest´anno 2013 e non solo.. ti lascio con la speranza che questo nuovo anno sia un anno decisivo, e pieno di idee positive per il prossimo come per noi stessi.. Auguri! :*

Sonia Ognibene ha detto...

Di solito non pubblico commenti anonimi se non ho almeno il sentore di chi possa averli scritti. Farò un'eccezione. Ti ringrazio per aver lasciato il tuo pensiero... terrò per mano l'amore: quello giurato, quello coltivato giorno dopo giorno, quello fortemente voluto. Non ho mai pensato di lasciarlo andare.
Buon anno.

Cara Tocco di Rosa, ti ringrazio e auguro a te, ai tuoi figli e anche ai tuoi mici un anno divertente e sereno. Chissà, forse un giorno ci incontreremo.

nella ha detto...

Con una stretta al cuore per il mio imperdonabile ritardo, ti auguro solo con tutta l'anima che si avveri in questo nuovo anno ciò che tu desideri maggiormente.
Ci conosciamo poco,ma ti sono tanto vicina e ti voglio tanto bene!

Sergio ha detto...

Spero che sia andato tutto bene e soprattutto che sia iniziato l'anno nuovo nei migliori dei modi. Ciao...

Monica Nardella ha detto...

gli auguri più belli che io abbia letto e quindi, anche se in ritardo, li ricambio sinceramente!

Sonia Ognibene ha detto...

Cara Nella, ti rispondo anch'io con imperdonabile ritardo, ma non pensare che i tuoi auguri non mi abbiano riempito di gioia! Tu, così vitale, così gioiosa! Grazie, ti sento molto vicina!

Caro Sergio, il tuo passaggio è stato lieve e allo stesso tempo di grande peso. Ti ringrazio per gli auguri, spero che anche per te sia lo stesso!

Sonia Ognibene ha detto...

Monica, grazie! Sono auguri inaspettati e, quindi, tanto più graditi! Un abbraccio, a presto!

lorenzo1287 ha detto...

Complimenti per il post interessante. Ti scrivo per chiederti se ti va di partecipare al progetto della rivista del ring http://ilcircolodellearti.myblog.it ; se vuoi partecipare ti invio la mail con le spiegazioni che ho inviato anche agli altri. Fammi sapere. A presto!

Sonia Ognibene ha detto...

Ti ho risposto sul post precedente "Mute pantomime".
Grazie, a presto! ;-)