lunedì 12 agosto 2013

Secondo racconto in cammino

Iniziato il secondo racconto della raccolta! Già, perché voglio farne una raccolta. Ciò non mi vieta, però, di partecipare a qualche concorso e presentarne uno per vedere quale effetto possa avere su una giuria di lettori.
E' dura tornare a scrivere con l'obiettivo di completare quanto iniziato: la schiena duole, la testa anche e i polsi reclamano riposo. No, scrivere non è una gita in barca con un ombrellino per ripararsi dal sole. Chi lo sostiene non sa di cosa parla (come se io dicessi: lavorare la terra è romantico e infonde serenità per via del verde tutt'intorno. Niente di più lontano dalla realtà. Io ci ho provato alcune volte ed è una fatica indicibile, per non parlare degli insetti e del caldo torrido).
Dunque, scrivo. Scrivo per quel bisogno insopprimibile di raccontare o stravolgere ciò che mi circonda. 
Ed ora, miei cari avventori, mi rimetto all'opera e intanto sorseggio una tisana al finocchio... uhm... deliziosa. 
Ah, ho finito i dolci, se passate di qua portate del gelato!

4 commenti:

L'odore dei desideri ha detto...

Brava Sonia, continua così!
Ti auguro un felice Ferragosto, un abbraccio forte

Lena

Sonia Ognibene ha detto...

Grazie!!! Buon Ferragosto anche a te! Conoscendoti troverai gioia anche in una goccia d'acqua. TVB

Nella Crosiglia ha detto...

Sono qui sotto ..spero che l'affogato al caffè sia di tuo gradimento e ti venga la giusta ispirazione per proseguire..
Bacio super!!!!

Sonia Ognibene ha detto...

Nella cara, ma io ADORO il gusto caffè!!!
Per un gelato così mi prendo una mega pausa! Bacio alla caffeina a te!