martedì 31 gennaio 2012

Col naso all'insù, guardando le nubi

Vorrei poter attendere l'arrivo della neve dietro la finestra, con una tazza colma di cioccolata calda  e panna, ma non è ancora giunto il suo momento. Devo andare, adesso. Lei mi fermerà quando vorrà, e allora non ci saranno impegni, incombenze, urgenze e necessità che potranno scioglierla.
Buon martedì, che vi sia dolce insieme a un buon libro.

16 commenti:

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Buona giornata a te, cara Sonia e prepara la cioccolata che arrivo pure io ...così ci facciamo compagnia *_*

Lara ha detto...

Cara Sonia, posso permettermelo il tuo desiderio, almeno nel senso che sto in casa, influenzata. Ogni tanto guardo fuori, solo per staccare gli occhi dal libro o dopo avere fatto una coccola alla mia cagnolina.
Ti abbraccio e ti auguro una buona giornata!
Lara

dandelion67 ha detto...

Sapersi adattare alla volontà di Vento e Neve e Pioggia e Sole...
è buona cosa...
quando il maltempo ci costringe a sostare, allo stesso tempo ci permette di rallentare il nostro divenire...
e ascoltare l'armonia della Madre Terra che sà infondere serenità...elargita a piene mani...
sereno martedì a Te Sonia...
un caro saluto..
dandelìon

Luigi ha detto...

arriverà e sarà di nuovo tenero incanto!!!

Un sorriso

La Duchessa ha detto...

Il tuo blog mi piace molto ea te dedico il premio: The versatile bloggers. A presto!

Sonia Ognibene ha detto...

Cari Simo, Lara, Dandelìon, Luigi, Duchessa, vi rispondo nel pomeriggio e la neve sta per arrivare sul serio. La mia macchina in mezzo alla brughiera è già imbiancata, il freddo avanza, sento il vociare dei bimbi felici in lontananza, BonTon scodinzola contento e non si cura dei fiocchetti che scendono. Ho voglia di polpette fatte con il pane (e le farò), ho voglia di tortini di patate e crema catalana. Domani forse tutto si fermerà e sarò grata a Dio.
Vi auguro una settimana piena di calore e gioia, e a te, Duchessa, grazie infinite per avermi dedicato il premio "The Versatile Blogger"... come vedi è proprio in alto, alla tua destra. Vi abbraccio tutti nell'incanto di questa neve che scende.

cosimo ha detto...

La neve è più imprevedibile della pioggia. Però è più dolce.
Grazie Sonia, e buona continuazione di settimana.

Sonia Ognibene ha detto...

Oh grazie, caro Cosimo, la neve è arrivata, ma le strade sembrano scorrere. La mia macchina è bloccata, però, dalla neve in mezzo alla brughiera. Per andare a lavorare mi toccherà farmi tutta la strada a piedi e in salita... ci riuscirò? Il pezzo non è proprio cortino.
Ciao, buona settimana.

Nou ha detto...

Mentre mi apprestavo al tuo blog pensavo che finito di leggerti mi sarei preparata una cioccolata calda..che combinazione ;)! però senza panna.
Un abbraccio
Nou

andrea ha detto...

Il cielo grigio ha rovesciato su Roma acqua gelida e chicchi di grandine polverosa. Da due anni sono diventato allergico alla cioccolata anche se ogni tanto mi ci avveleno mangiandone un pezzettino e allora ... mi resta il conforto dei librie di mura calde ... ma mi stanno strette ... medito una fuga al caldo ... voglia di verde!
Ciao
Andrea

Ilaria Pedra ha detto...

altrochè se è arrivata!! e' tutto bianco immobile lieve e crea i soliti disagi purtroppo. Tanto bella quanto spietata.
Ti auguro, commento anche il post precedente, di trovare ciò che cerchi, mi sembri proprio una balla persona come va di moda dire oggi, ma io lo penso davvero. Un forte abbraccio!!!

Sonia Ognibene ha detto...

Cara Nou, a chi non verrebbe in mente della cioccolata calda con queste temperature? :-D
Un abbraccio forte a te.

Caro Andrea, davvero sei allergico al cioccolato? ...Quanto mi dispiace... d'inverno io l'adoro.
Qui in brughiera neve e pioggia, una poltiglia indicibile.
Se puoi, buona fuga al caldo... io al massimo posso solo sostare davanti a un camino.
;-)

Cara Ilaria, grazie, spero di trovare ciò che cerco, cioè la felicità e il pieno appagamento, e spero di essere la bella persona che dici io sia! Grazie perché lo pensi. Ricambio il forte abbraccio.

happy runner ha detto...

Sonia cara, vado contromano lo so, ma per ogni runner patentato una nevicata è l'occasione ghiotta per uscire in brughiera.
Oggi è bellissima, sai?
Nevica sul silenzio e il fiato disegna piccoli " o " di meraviglia lungo i sentieri dove i caprioli sono passati alle prime luci dell'alba.
Corro in scioltezza, battendo il tempo sul ritmo di un proverbio contadino.
Sotto la pioggia fame, sotto la neve pane.
Dopo, credo che mi farò ospitare in locanda.
Se è vero che la poesia della natura nutre l'animo, la cioccolata calda lo fa sorridere.
Non te ne andare, eh!!

un bacio dall'omino con i baffi (al cacao)

Sonia Ognibene ha detto...

Caro, caro Happy Runner, solo tu puoi correre in mezzo a tutta questa neve! In locanda un posto c'è: il camino è caldo e rassicurante, gli stuzzichini profumano di buono e ho un paio di nuovi libri da scoprire!
No, che non me ne vado!
;-D

Carmine ha detto...

Che bel post. Breve ma intenso. Dicono che la neve arrivi anche qui...

Sonia Ognibene ha detto...

Allora goditi anche la neve, caro Carmine. Grazie di cuore.