venerdì 4 novembre 2011

Dreaming of London


In the meantime



I'm eating delicious shortbreads...

8 commenti:

Chiara ha detto...

Shortbreads... Wow!
Ho la stessa identica tazza della foto, ma la uso come portapenne!

*Maristella* ha detto...

Buonaser Sonia...più che Londra io sogno la campagna inglese...siamo stati a Londra in gennaio, era tutta un cantiere ed il traffico era davvero esagerato ed allucinante...Un caro saluto, *Maristella*.

Sonia Ognibene ha detto...

Io, invece, ci bevo. La adoro!
Buona giornata, cara Chiara!

Sonia Ognibene ha detto...

Beh, Londra non è poi così lontana dai luoghi che sogni e che sogno anch'io... la verità è che per me l'Inghilterra rappresenta "la terra promessa", se posso permettermi il parallelismo.
Un caro saluto a te, Maristella!

Carmine ha detto...

Mia sorella è da poco tornata da Londra...

Sonia Ognibene ha detto...

Beata lei...

Ilaria Pedra ha detto...

be' il tuo desiderio non è poi così lontanto geograficamente.
A Londra ci sono stata solo una volta, in effetti l'ho amata molto ma l'amavo ancor prima di visitarla. Shortbreads che buoni, inutile il rito del tea è solo English. Anch'io coi problemi di blogger mi scoccio parecchio. baci

Sonia Ognibene ha detto...

Ciao, cara Ilaria, quando sono stata a Londra, l'ho trovata più bella che nei miei sogni!
In bocca al lupo per il tuo romanzo per bambini!
Per te mi auguro tutto il meglio.