venerdì 20 settembre 2013

Absentia


"Su unghie iridescenti trascorrono le ore a battere tasti; 
svogliatamente m'imploro 
di dare un senso a questo tempo. 
Tu ci sei. Sempre. Tra quei tasti, 
gli sbuffi per noia e disperazione. 
Quanto si può amare 
e quanto si può odiare il tempo dell'assenza?"

(S. Ognibene)

9 commenti:

Sandra ha detto...

Tanto lo si può odiare.
Bellissime parole.
Un caro saluto!!

Sonia Ognibene ha detto...

Tantissimo... grazie, cara Sandra.

Cinzia ha detto...

Ciao! Il tuo commento mi ha fatta sorridere...sono posti meravigliosi, ma oltre ai luoghi, anche la gente lo è!
Abbiamo molto da imparare da loro...
Cinzia

Sonia Ognibene ha detto...

Sì, quanto ti do ragione, Cinzia cara!
Abbraccio.

Brunella Patrone ha detto...

Queste tue bellissime parole fanno soffrire, buonanotte Sonia, Brunella

Gabe ha detto...

sicuramente è da odiare,
buon fine settimana Sonia

Sonia Ognibene ha detto...

Brunella cara, che vuoi farci? La vita ci fa oscillare dalla gioia più pura alla disperazione. Io avevo bisogno di esternare quest'ultima. Buona giornata!

Cara Gabe ci sono delle assenze davvero intollerabili. Buon fine settimana anche a te.

L'odore dei desideri ha detto...

Parole che emozionano.
Il tempo lo si può amare tanto e odiare tanto, con la stessa intensità e diversi colori.
Buon weekend, cara Sonia
Lena

Sonia Ognibene ha detto...

Grazie, cara Lena. Per tutto.