venerdì 13 aprile 2012

E sono viva

E ho corso per doppiare il tempo di asprezze non cercate, ora corro per doppiare i sogni che voglio e che ho voluto. Arretro ancora in certi giorni uggiosi, ma non mi lascio andare. Mi rianimo e proseguo il mio viaggio con passo lesto e speranzoso. La brughiera è là ad aspettarmi, con i sorrisi, le risate e gli abbracci veri di chi sa amare senz'ombra di malizia e di riserva. Vi amo e sono viva.

22 commenti:

giardigno65 ha detto...

evVIVA

Massimo Caccia ha detto...

E noi siamo vivi con te!
Buona giornata

Sonia Ognibene ha detto...

Giardigno, da quanto tempo non ci si sente! Grazie del passaggio... evVIVA!

Sonia Ognibene ha detto...

Grazie, caro Massimo! Avervi vicino è una grande gratificazione per me!

maresco martini ha detto...

Ti sono vicino anche io: sono solo oltre gli Appennini.

Elio ha detto...

Viva la vita, Sonia. Ma toglimi una curiosità, quello della foto è un albero di nuovo tipo od è un trucco fotografico? Un amichevole abbraccio.

strega bugiarda ha detto...

C'è anche la streghetta che in punta di piedi ti viene a trovare e ti sorride.
Bene Sonia cara non lasciati andare ed "affrettati lentamente"
Un sorriso

stefania raggio di sole ha detto...

Accanto ad un grande uomo c'è sempre una grande donna e .. un principe in crescita. Un abbraccio come il tepore di un raggio di sole che c'è sempre nonostante le nuvole. Grazie del posto d'onore, besos

Sonia Ognibene ha detto...

Caro Maresco, ma io la sento sempre la tua vicinanza, come se fossi al di qua degli Appennini!
Baci!

Sonia Ognibene ha detto...

Carissimo Elio, viva la vita! No, non è un trucco cinematografico, è un'installazione artistica... street art! Trovo l'opera magnifica!
A presto, mio caro!

Sonia Ognibene ha detto...

Cara Gingi, sapessi che bello ricevere la tua visita e leggere i tuoi post. Per me è stato un vero onore fare la tua conoscenza!

Sonia Ognibene ha detto...

Sei la mia VIP molto speciale, una "very important person". Grazie a te per averci appoggiati e sostenuti nonostante la stanchezza e i "salti mortali" per essere presente! TVB e lo sai.

Anonimo ha detto...

Ben ritrovata splendida Amica!
Ti Voglio Bene e SEMPRE con Te!
Eli (quella dell'abbraccio meraviglioso in quel dei tuoi luoghi e di Angelica nei miei luoghi) :-)

Sonia Ognibene ha detto...

Non ci siamo mai perse, siamo sempre l'una nei pensieri dell'altra, carissima Eli.
Ma quanto è dura per te in questi giorni? Sappi che sono come quella "Angelica" che veglia sulla porta per te.
Ti voglio bene!

Carolina Venturini ha detto...

:-) Mi fa piacere sapere che stai meglio.

Sonia Ognibene ha detto...

Grazie, Carolina cara! Sì, sto meglio! Prendo le cose come vengono senza stressarmi troppo: lavoro, tè, passeggiate, incombenze... tutto con un sorriso e un passo alla volta. Spero che anche tu possa prendere ogni cosa per quella che è... Un abbraccio e prosegui il tuo viaggio con la forza che ti contraddistingue!

Elio ha detto...

Dopo la tua spiegazione trovo che effettivamente sia bello. Sembra che un'arcobaleno sia disceso dal cielo per avvolgersi attorno all'albero. Buona serata domenicale.

happy runner ha detto...

Sonia cara, ero ad un oceano di lontananza, ma sono atterrato in tempo per prendermi una fetta di quel bene che ricambio.
Dalla brughiera per te, un mazzolino d'erica fresco di rugiada.
L'abbraccio che ti mando è invece sempre quello più caldo.

happy runner

Ilaria Pedra ha detto...

Direi la strategia migliore, ma tanto difficile da perseguire.
Abbraccione

Sonia Ognibene ha detto...

E' vero, Elio, un arcobaleno disceso dal cielo per avvolgersi attorno all'albero... l'hai detto così bene. A presto, carissimo.

Carissimo happy runner, se tu eri ad un oceano di lontananza (cosa facevi di bello?) io ero in brughiera, ma pur sempre lontana. Grazie per il mazzolino fresco di rugiada. Sento la tua vicinanza, grazie. Sto tornando dal mio "viaggio". Ti abbraccio.

Carissima Ilaria, penso che abbiamo il dovere di risollevarci ed essere felici perché, quando arriva il dolore vero, dobbiamo essere pronti a fronteggiarlo. Un abbraccio.

happy runner ha detto...

Perché poi non si dica che la curiosità è femmina e non l'ho voluta soddisfare, l'altra sponda dell'oceano era Seattle e ti farà piacere sapere che è la città degli Stati Uniti dove si legge di più.

bacio happy

Sonia Ognibene ha detto...

Seattle, wow! Indovina un po'? ...Non la conosco, ma mi fa piacere sapere che è la città degli USA dove si legge di più.
Grazie per la risposta... per te un pasticcino alla nocciola in più.
:-)